Web Agency

Servizi

5 cose da fare per migliorare la tua strategia su Instagram

in Social Media" by Arkomedia Staff

Hai finalmente deciso di aprire una pagina Instagram per la tua azienda ma sei sicuro di saper creare una strategia di successo?

Oggi parliamo delle 5 cose da fare per promuovere al meglio il tuo business su Instagram:

Identifica gli obiettivi di marketing

Per rendere efficace la tua strategia social è necessaria, per prima cosa, una chiara definizione dell’obiettivo. Chiediti qual è il risultato che intendi raggiungere dalla tua attività su Instagram.
Vuoi accrescere la brand awareness, creare una community, condividere prodotti o servizi, generare engagement, intercettare nuovi clienti, indirizzare le persone al tuo sito o generare nuove vendite e leads?
Qualunque sia il tuo obiettivo, ricordati che esso dovrà essere S.M.A.R.T (specifico, misurabile, raggiungibile, rilevante, definito nel tempo).

Cura il profilo

Una buona strategia parte sicuramente da un profilo ben curato. Scegli una foto che identifichi in maniera univoca la tua azienda, inserisci una breve bio, hai a disposizione 150 caratteri per far sapere chi sei e cosa fai. Instagram fa inserire un solo link che sarà quello del tuo sito web o potrai modificarlo di volta in volta in base a quelle che saranno le tue esigenze.
Infine, connetti il tuo profilo Instagram agli altri account social per condividere i contenuti anche sulle altre piattaforme.

Definisci i contenuti

Crea un calendario editoriale per i tuoi contenuti, qui le immagini la fanno da padrone. Potresti mostrare i dietro le quinte della tua attività: gli utenti sono sempre interessati a conoscere i volti dell’azienda e il lavoro che viene svolto.
Le Instagram Stories offrono tante opportunità per creare contenuti originali e creativi in grado di catturare l’interesse dei tuoi followers.
Se il tuo business lo consente, potresti organizzare contest e giveaway, prestando attenzione alla normativa italiana in materia. 
Sfrutta gli users generated content, ovvero i contenuti generati dagli utenti.
Un esempio? Se sei un brand di moda potresti ricondividere il post di un utente che si è immortalato con un tuo capo.

Per monitorare le prestazioni dei tuoi contenuti e in generale della tua strategia, hai a disposizione lo strumento degli Insights.

Inserisci gli hashtag

Ogni post che si rispetti è accompagnato dagli hashtag, se ne possono inserire massimo 30, ma è importante saperli scegliere. Il consiglio è di creare almeno un hashtag esclusivo per il tuo brand e poi di inserire quelli pertinenti al proprio business. Anche qui, bisogna sceglierli con criterio; gli hashtag molto popolari rischiano di non dare molta visibilità al tuo post essendoci un’elevata concorrenza. Quindi, occorre studiarli e scegliere non solo quelli strausati ma anche quelli un po’ più di nicchia.

Crea engagement

Non basta pubblicare una bella foto e inserire gli hashtag. È importante costruire e coltivare le relazioni e lo si fa rispondendo ai commenti sotto ai post, commentando a tua volta i post degli altri, ponendo domande ai tuoi followers. In questo modo instauri una relazione con i tuoi followers e hai la possibilità di acquisirne di nuovi.

È chiaro, dunque, che Instagram non si limita solo alla condivisione di belle immagini ma può anche aiutarti ad accrescere il tuo business.

Alla base occorre una strategia ben studiata; se non sai da dove partire puoi sempre rivolgerti a noi.